UNO STRUMENTO MODERNO E FACILE DA USARE PER VISUALIZZARE LE FONTI DI PROVA MULTIMEDIALI, IN GRADO DI VELOCIZZARE LE ATTIVITÀ INVESTIGATIVE

Le indagini di polizia moderne si affidano sempre più alle fonti di prova multimediali, e sono ben note le difficoltà che le unità scientifiche e gli agenti sul campo devono affrontare durante le indagini. Amped Replay è progettato per adattarsi ad ogni tipo di esigenza investigativa, dagli incidenti meno rilevanti alle attività più importanti, per aiutare le Forze dell’Ordine a risolvere sempre più casi.

Caso di Basso Rilievo

Situazione

Un agente sta indagando su un furto in un locale. Il proprietario gli consegna un DVD con le registrazioni del sistema di videosorveglianza interne ed esterne. Il sistema ha filmato il sospettato, ma il video è in un formato proprietario e manca il player necessario a visualizzarlo, rendendo quindi impossibile l’identificazione.

Compito

L’agente deve visionare il filmato e produrre un’immagine del sospettato per il briefing mattutino e diffonderlo ai colleghi per l’identificazione, ma i lettori multimediali standard non riconoscono il formato del file e non è quindi possibile accedere all’immagine del sospettato.

Come Amped Replay è di aiuto

Con Amped Replay, gli agenti possono trascinare il filmato nel software, il quale procede immediatamente con la decodifica e la riproduzione del video. Possono facilmente scorrere il filmato fino al punto desiderato e poi contrassegnare l’immagine in cui il soggetto è più visibile. Con gli strumenti per il miglioramento possono quindi rendere l’immagine più nitida. Con gli strumenti per le annotazioni possono evidenziare ed aggiungere del testo sopra l’immagine del sospettato. Nella sezione del software dedicata all’esportazione, l’immagine migliorata e annotata può essere esportata assieme allo spezzone di interesse del video originale.

Resultati

L’immagine viene condivisa rapidamente con i colleghi. Essa risulta chiara e di aspetto professionale. L’intero procedimento ha richiesto meno di un’ora, senza aver avuto bisogno di inoltrare il lavoro alle unità specializzate, che poterebbero avere avuto in quel momento altre priorità.

Inoltre, la comunità acquista consapevolezza del fatto che anche i crimini minori sono affrontati con prontezza e serietà dalle Forze dell’Ordine. Cresce così la fiducia nelle Forze dell’Ordine e migliora il loro rapporto con il pubblico.

Caso di Medio Rilievo

Situazione

Una unità della squadra mobile sta indagando su un certo numero di rapine armate e su gravi assalti alle Forze dell’Ordine che sembrano essere collegati tra loro. Sono presenti filmati di interesse da diverse fonti ma il gruppo dei sospettati non è ancora stato identificato. I sospettati indossano delle maschere e dei vestiti scuri e si spostano con un veicolo anch’esso color scuro. Un cittadino ha consegnato alla Polizia un filmato, registrato dalla sua dash-cam, che riprende questo veicolo mentre circolava in modo irregolare in occasione di una delle rapine.

Compito

La squadra deve raccogliere informazioni in modo da procedere con le indagini e identificare i sospettati. Il video registrato dalla dash-cam riporta una targa, ma il filmato è molto scuro e la targa non è decifrabile. Il compito di recuperare la targa dal filmato viene affidato ad uno degli investigatori, poiché le unità forensi sono al momento impegnate e non potranno esaminare il video per settimane.

Come Amped Replay è di aiuto

L’investigatore, dopo aver caricato il filmato su Amped Replay, può selezionare il frammento dove è presente il veicolo. Usando la sezione per il miglioramento, è possibile rendere un video più luminoso e nitido in modo da facilitare la lettura della targa, anche a seguito di una stampa su carta. L’immagine viene esportata e fornita ai colleghi per l’identificazione del veicolo.

Amped Replay Case Example 2

Risultati

A seguito delle analisi si scopre che la targa è fasulla; tuttavia altre telecamere con sistema di lettura automatica delle targhe hanno localizzato il veicolo in una zona residenziale, e una pattuglia lo ha trovato parcheggiato davanti a una casa. C’è dunque abbastanza materiale per giustificare un’irruzione nella mattina del giorno successivo, durante la quale la Polizia arresta diversi sospetti e recupera un'arma da fuoco. La capacità della squadra di migliorare velocemente i filmati con Amped Replay dopo l’ultimo attacco ha permesso agli investigatori di raccogliere le informazioni necessarie per intervenire rapidamente.

Caso di Maggiore Rilievo

Situazione

Le unità operative stanno lavorando su un caso di persona scomparsa. Non è stata vista da oltre una settimana e gli unici elementi in possesso sono alcuni filmati di videosorveglianza. Il telefono della persona è rimasto sempre spento, non sono state usate carte di credito, né risultano contatti con persone care. Il caso è ampiamente pubblicizzato nei mass media locali e con il passare del tempo viene fatto appello anche dalla stampa nazionale. Dalle prime indagini risulta che la persona è stata vista l’ultima volta entrare in un negozio, dove è stata ripresa dalle telecamere di videosorveglianza. Il sistema esporta le immagini generate da telecamere multiple in un unico file non decodificabile e l’unità tecnica di supporto è al momento impegnata in un altro caso.

Compito

La squadra investigativa deve consegnare il prima possibile ai mass media e alla stampa un’immagine della persona scomparsa, in modo da aumentare la probabilità di ricevere informazioni riguardanti il caso e giungere al ritrovamento.

Come Amped Replay è di aiuto

Utilizzando Amped Replay, la squadra è in grado di caricare il filmato, che è immediatamente convertito e reso riproducibile. Inoltre, le immagini provenienti da diverse telecamere vengono automaticamente separate in flussi video diversi. È quindi possibile visualizzare nel player di Amped Replay il filmato della telecamera posta all’interno del negozio ed estrapolarne una immagine in cui si distinguono al meglio i vestiti indossati dalla persona scomparsa. Usando gli strumenti nel pannello “Miglioramenti”, la squadra può ritagliare l’immagine, renderne più nitidi i dettagli e se necessario aumentarne le dimensioni. Successivamente la squadra passa a riprodurre nel player, dallo stesso file, le immagini della telecamera posta all’esterno, per esaminare la direzione presa dalla persona dopo aver lasciato il negozio. Sia il video che le immagini rilevanti sono redatti con lo strumento di revisione per nascondere il volto delle persone non coinvolte ed esportati. In pochi minuti, le immagini sono pronte per essere consegnate alla stampa.

Risultati

Le immagini esportate da Amped Replay sono immediatamente inviate all’ufficio stampa, il quale rilascia il materiale alle testate giornalistiche e al pubblico tramite il sito web e i social media. Il filmato rilasciato conduce all’avvistamento della persona ricercata vicino a un bar non molto lontano dal negozio del paese. Al bar si trovano altri filmati CCTV raffiguranti la persona scomparsa che, per via delle impostazioni di sovrascrittura, sarebbero stati cancellati il giorno seguente. La possibilità di visualizzare, elaborare e annotare il filmato con Amped Replay ha quindi permesso di risparmiare tempo prezioso prima di perdere filmati importanti per la risoluzione del caso.